NEWSLETTER N. 10

LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO INCENDIO NEI LUOGHI DI LAVORO

Il giorno 7 luglio, alle ore 18:00, si terrà la presentazione del libro “La valutazione del rischio incendio nei luoghi di lavoro” di Antonio Annecchini e Fabrizio Cola, edito da EPC Editori.

Il libro rappresenta una guida di metodiche relative alle fasi di cui si compone il processo di gestione del rischio, concentrandosi sulle carenze che contribuiscono maggiormente alla probabilità che si verifichi un incidente. Difatti, soltanto una visione integrata ed un’attenzione verso una gestione sistemica dei rischi può creare la giusta coerenza logica nell’articolazione dell’organizzazione di tutte le fasi di questo processo che crea e conserva valore.

La presentazione, che avrà luogo presso la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, vedrà gli interventi dei due autori accompagnati da importanti ospiti quali Cristiana Collu – Direttrice della Galleria, Guido Parisi – Capo del CNVVF, Fabrizio Benetti – Coordinatore Generale Contarp INAL, Michele Mazzaro – Dirigente Vicario Direzione Centrale Prevenzione e sicurezza tecnica, Massimo Cerri – Vice Presidente Ordine degli Ingegneri di Roma e Roberto Borraccino, Presidente UMAN ANIMA Confindustria.

Per confermare la presenza entro il 6 Luglio 2022 compilare il form

CLICCA QUI


REGOLA TECNICA SULLE FACCIATE E LE CHIUSURE D’AMBITO

Lo scorso 8 giugno si è tenuto a Milano, presso la Sala Alessi di Palazzo Marino, l’evento “la Nuova Regola Tecnica sulle Facciate e le chiusure d’ambito” organizzato dal Ministero dell’Interno – Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, dall’Ordine degli Ingegneri e Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano, con il patrocinio e la collaborazione del Comune.

Il convegno, al quale ha partecipato il presidente di Firtech, Fabrizio Cola, in qualità di componente del comitato centrale tecnico scientifico del Ministero dell’interno, si è svolto in due sessioni, con tavola rotonda conclusiva, per fare il punto della situazione sulle normative vigenti in materia di sicurezza antincendio dei sistemi di facciate e dei controlli sulla conformità ai requisiti di sicurezza in caso di incendio dei prodotti immessi nel mercato. Con il Decreto del Ministro dell’Interno del 30 marzo 2022, pubblicato in G.U. n.83 dell’8 aprile 2022 e che entrerà in vigore il 7 luglio 2022, sono state, infatti, approvate le Norme Tecniche (RTV 13) per le chiusure d’ambito (facciate) degli edifici civili. La nuova Norma, di cui si è discusso durante il convegno, rappresenta un punto di partenza essenziale per i professionisti del settore e un riferimento in Europa per edifici non solo performanti dal punto di vista energetico, ma anche e soprattutto sicuri dal punto di vista antincendio


PIANO NAZIONALE DELLA SCIENZA APERTA

Il Ministero dell’Università e Ricerca ha pubblicato il Piano nazionale della scienza aperta (PNSA), che pone le basi per la transizione ad un sistema aperto, trasparente, equo ed in linea con le più recenti tendenze europee, individuando cinque assi d’intervento anche a fronte delle nuove sfide dettate dalla pandemia e dai cambiamenti climatici: pubblicazioni scientifiche, dati, valutazione della ricerca, partecipazione e apertura dei dati della ricerca su Sars-Cov-2 e Covid-19.

Il PNSA, che assieme al Piano per le Infrastrutture di ricerca (PNIR) completa l’insieme dei Piani nazionali richiamati dal Programma Nazionale per la Ricerca 2021-2027, rappresenta un documento programmatico che ha l’obiettivo di sviluppare processi trasparenti, potenziare l’attività di ricerca, velocizzare il processo di creazione di conoscenza e formazione adeguata, dando uguali opportunità a tutti i ricercatori e favorendo la collaborazione nazionale, internazionale e globale.

Per saperne di più, CLICCA QUI


EUROPEAN RESEARCH AND INNOVATION DAYS 2022

L’edizione 2022 delle Giornate europee della ricerca e dell’innovazione si svolgerà on line il 28 e il 29 settembre. Le due giornate, organizzate dalla Commissione europea, daranno l’opportunità di discutere e dare forma a nuova soluzione per rafforzare la resilienza e l’autonomia strategica europea con un programma ricco di spunti , fra cui la nuova agenda europea dell’innovazione, l’anno europeo della gioventù, la ricchezza della creatività culturale e le missioni Horizon Europe.

Oltre a questo, il Village 2022 comprenderà diverse “houses” digitali coprendo diversi ambiti e fornendo lo spazio per opportunità di networking e matchmaking.

Per partecipare, CLICCA QUI


EIT CULTURE & CREATIVITY

L’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT) ha annunciato il consorzio vincitore della CCI – Comunità della Conoscenza e Innovazione sulla cultura e la creatività, che si aggiunge alle otto comunità già esistenti che affrontano una sfida sociale urgente: clima, digitale, energia, salute, materie prime, cibo, manifattura, mobilità urbana. A vincere la selezione conclusasi lo scorso 22 giugno a Budapest, in Ungheria, è stata la partnership Innovation by Creative Economy (ICE) con una proposta concepita per sbloccare il valore potenziale dei settori e delle industrie culturali e creative, e diventare un fattore di cambiamento per la trasformazione verde, digitale e sociale dell’Europa.

EIT Culture & Creativity, a guida tedesca, riunirà 50 partner provenienti da tutta Europa di cui per l’Italia: il Consiglio nazionale delle ricerche, l’Università di Bologna attraverso “Una Europa”, ART-ER, Fondazione Cariplo e Fondazione Fitzcarraldo.

Per maggiori informazioni, CLICCA QUI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.