NEWSLETTER N.12

REMTECH EXPO 2022

Dal 21 al 23 settembre Firtech e Tema Sistemi saranno presenti al RemTech Expo di Ferrara.

RemTech rappresenta l’unico evento internazionale permanente specializzato sulla protezione e sviluppo sostenibile del territorio, bonifiche dei siti contaminati, coste e porti, dissesto idrogeologico, cambiamenti climatici, rischio sismico, rigenerazione urbana e industria chimica sostenibile.

Le tre giornate espositive presenteranno numerosi interessanti eventi in PROGRAMMA.

Fra gli appuntamenti, ricordiamo la presentazione del protocollo di prova in scala reale di un impianto di spegnimento incendio innovativo per le gallerie stradali, organizzato dal comitato FIRE in collaborazione con ANSFISA, mercoledì 21 settembre ore 15:00-16:00 (PAV.5 – PIAZZETTA).

Per l’accesso alla manifestazione è richiesta la pre-registrazione obbligatoria al LINK


SAFETY EXPO 2022

SAFETY EXPO 2022
Tema Sistemi vi aspetta dal 21 al 22 settembre presso lo Stand 71 | Padiglione B al
Safety Expo di Bergamo, fiera nazionale sulla prevenzione incendi e la salute e
sicurezza sul lavoro.
Nato dall’unione del Forum di Sicurezza sul Lavoro e del Forum di Prevenzione
Incendi uniti dal 2016 in un unico appuntamento, l’evento giunge alla sua V
edizione con l’obiettivo di:
– Diffondere contenuti nuovi e prospettive inedite
– Favorire lo scambio di idee, riflessioni utili e spunti creativi
– Proporre programmi di formazione accreditata
– Promuovere la cultura per la sicurezza
– Presentare le soluzioni delle aziende più vivaci nei diversi comparti

Per visualizzare il programma dei numerosi appuntamenti, CLICCA QUI


DIVENTARE VERDE E DIGITALE PER LA TRANSIZIONE ENERGETICA DELL’EUROPA

Da lunedì 26 a venerdì 30 settembre si terrà la Settimana europea dell’energia sostenibile
(EUSEW), evento che riunisce autorità pubbliche, aziende, progetti, ONG e consumatori
per promuovere iniziative volte a favorire il passaggio ad energie rinnovabili, pulite, sicure
ed efficienti. “Diventare verde e digitale per la transizione energetico dell’Europa” è il tema
di questa edizione, che comprenderà diversi incontri, Energy Talks, stand espositivi, la
cerimonia di consegna dei Premi europei per l’energia sostenibile e la 3° Giornata europea
dell’energia per i giovani. La Conferenza politica presenterà sessioni dedicate ad ognuno
dei seguenti blocchi tematici:
– Piano REPowerEU
– Digitalizzazione
– Efficienza energetica
– Rinnovabili
– Consumatori e transizione energetica equa
– Decarbonizzazione
L’edizione 2022 si svolgerà in formato ibrido: i partecipanti e i relatori potranno
partecipare online o in presenza a Bruxelles.

Per maggiori informazioni, CLICCA QUI


ERC – PROGRAMMA DI LAVORO 2023

Il Consiglio Europeo della Ricerca ha annunciato il programma di lavoro per il 2023, con un
budget totale di 2,2 miliardi di euro che sosterrà più di mille ricercatori di alto livello in
tutta Europa. Il programma, adottato dalla Commissione europea, contiene gli schemi di
sovvenzione già noti, quali Starting, Consolidator, Advanced and Synergy Grants, più alcune
novità:
– Aumento del budget per il programma di sovvenzioni Proof of Concept che
passerà da 25 a 30 milioni di euro.
– Introduzione di due motivi aggiuntivi per l’estensione delle finestre
di ammissibilità per i candidati interessati agli Starting and Consolidator Grants,
ovvero per i ricercatori richiedenti asilo o vittime di una catastrofe naturale.
– Sovvenzione speciale a sostegno dell’iniziativa ERC per il giornalismo scientifico.
Dei 4 bandi, sono già stati pubblicati lo Starting Grant e il Synergy Grant, mentre l’apertura
del Consolidator Grant è prevista per il 28 settembre, del Proof of Concept Grant per il 20
ottobre e dell’Advanced Grant per l’8 dicembre 2022.

Per leggere il programma di lavoro, CLICCA QUI


GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2022

Si terranno sabato 24 e domenica 25 settembre le Giornate europee del Patrimonio.
Il tema italiano delle GEP per il 2022 sarà “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per
il futuro”, ripreso dallo slogan europeo “Sustainable Heritage” scelto dal Consiglio
d’Europa e ampliato con una riflessione sul patrimonio culturale come eredità per le future
generazioni.
La tematica propone, infatti, una riflessione sulla gestione sostenibile del patrimonio
culturale e del paesaggio, nell’ottica di un futuro più sostenibile da un punto di vista
ambientale, sociale ed economico, anche in funzione del raggiungimento degli obiettivi
fissati dalle Nazioni Unite per il 2030.
Le due giornate prevedono diverse iniziative speciali, visite guidate e aperture
straordinarie organizzate nei musei e nei luoghi della cultura.

Per rimanere aggiornati sul programma, in costante aggiornamento, CLICCA QUI


PUBBLICATI I NUOVI CAM PER L’EDILIZIA

Il Ministero della Transizione Ecologica (MITE) prosegue con i lavori di aggiornamento delle
regole da applicare alle procedure di gara delle pubbliche amministrazioni in attuazione del
Codice degli appalti (D.Lgs. 50/2016). Sulla Gazzetta ufficiale è stato, infatti, pubblicato il
Decreto “Criteri ambientali minimi per l’affidamento del servizio di progettazione di
interventi edilizi, per l’affidamento dei lavori per interventi edilizi e per l’affidamento
congiunto di progettazione e lavori per interventi edilizi”.
I criteri dei nuovi CAM si basano sui principi e modelli di sviluppo dell’economia circolare e
sono coerenti con approccio di architettura bio-ecosostenibile, consentendo alla stazione
appaltante di ridurre gli impatti ambientali generati dai lavori per la costruzione,
ristrutturazione e manutenzione degli edifici e dei relativi cantieri.
Le nuove disposizioni, che entreranno in vigore a partire da dicembre 2022, si applicano a
tutti gli affidamenti (congiunti o disgiunti) dei servizi di progettazione, estendendone
l’applicazione agli edifici dei beni culturali e del paesaggio, nonché quelli di valore storico
culturale.
Per leggere il Decreto, CLICCA QUI


BANDO EUROSTARS-3 2022

Aperto il secondo bando Eurostars 3 gestito da Eureka, rete internazionale promotrice
della competitività e integrazione europea che incoraggia la collaborazione nella Ricerca,
Sviluppo e Innovazione. Eurostars è un partenariato europeo che sostiene le PMI
innovative e i partner di progetto (grandi aziende, università, organismi di ricerca)
finanziando progetti collaborativi internazionali di ricerca e sviluppo in tutti i campi.
I progetti dovranno concentrarsi sullo sviluppo di prodotti e servizi orientati al mercato,
basandosi sul principio “bottom-up” in cui i partecipanti decidono obiettivi, chi partecipa e
gestisce il progetto, nonché il contributo di ogni partner e le tempistiche dei risultati.
Le domande di partecipazione al Bando possono essere presentate esclusivamente online
entro il 15 settembre.

Per saperne di più, CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.